Emergenza Coronavirus, calo attività: cassa integrazione a Girgenti Acque

Redazione

Agrigento

Emergenza Coronavirus, calo attività: cassa integrazione a Girgenti Acque

di Redazione
Pubblicato il Mar 25, 2020
Emergenza Coronavirus, calo attività: cassa integrazione a Girgenti Acque

La Gestione Commissariale di Girgenti Acque del S.I.I. ATI AG9 ex Girgenti Acque e lal Gestione Commissariale della Hyodrtecne, hanno annunciato alle organizzazioni sindacali la volontà del ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni a zero ore per parte del personale che si occupano del servizio idrico integrato in provincia di Agrigento.

La Cassa Integrazione Guadagni a zero ore dovrebbe iniziare a partire dal 31 marzo, e fino al 31 maggio e dovrebbe interessare quasi un centinaio di dipendenti, tra operai ed impiegati.

Il ricorso alla Cassa Ingegrazione Guadagni, si legge nel documento inviato ai sindacati “si rende necessario per la contrazione (ed in alcuni casi totale sospensione) delle attività in alcuni reparti aziendali conseguente all’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

“L’azienda – si legge nel documento . continua a operare avendo cura del distanziamento sociale e tramite l’ausilio dei servizi telematici e la quasi totalità del personale (non operaio) svolge la propria attività secondo la modalità del lavoro agile”.

La Gestione Commissariale, comunque, garantisce che “al termine di tali provvedimenti, ove non ricorressero emergenze in data successiva al periodo di Cigo, il personale riprenderà regolare servizio”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings