Caltanissetta

Anziana rapinata mentre dormiva: arrestato un 35enne

Il rapinatore, dopo aver preso il bottino di circa 300 euro in contanti e in monili d’oro, si è dato alla fuga.

Pubblicato 2 settimane fa

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Gela, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un 35enne, per il reato di rapina aggravata nei confronti di una donna anziana. La rapina è stata consumata lo scorso mese di giugno in un popoloso quartiere del comune di Gela.

Nel corso della notte un uomo con volto travisato, mentre la vittima dormiva, dopo essersi introdotto nell’appartamento da una finestra, ha violentemente percosso la donna costringendola a consegnargli tutto il denaro e l’oro che custodiva in casa. Il rapinatore, dopo aver preso il bottino di circa 300 euro in contanti e in monili d’oro, si è dato alla fuga.

Gli agenti della Polizia di Stato, dopo la ricostruzione dell’accaduto e grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti in zona, hanno individuato il rapinatore, gravato da pregiudizi di Polizia per reati contro la persona e il patrimonio, già sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *