Catania

Droga scovata in un sottotetto, sequestrati 12 kg marijuana e hashish: al via indagini

In corso, tuttora, le indagini per risalire all’identità delle persone coinvolte nel traffico di droga.

Pubblicato 3 settimane fa

Nel quadro dell’intensificazione dei servizi a contrasto della lucrosa attività di smercio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania P.zza Dante hanno portato a termine un importante rinvenimento di droga all’interno di un vano tecnico di una palazzina nella centralissima via Fava.

Erano ormai giorni che l’attività info investigativa dei militari concentrava la loro attenzione in quella zona, nel quartiere di Cibali, proprio nei pressi dello stadio “A. Massimino”. 

Le attività investigative hanno “ristretto” il cerchio a quella palazzina dove, nel pomeriggio, i militari si sono recati per un ulteriore controllo. E’ stato sufficiente entrare nell’androne per percepire un inconfondibile odore che, immediatamente, ha lasciato loro presagire d’aver fatto centro.

I Carabinieri hanno raggiunto, così, il piano superiore dove c’era il locale tecnico del sottotetto, ad uso comune dei residenti, tutelato da una porta, priva però di serratura. Qui, all’interno di un foro praticato in un muro, nascosto da alcuni scatoli di cartone, i Carabinieri hanno scovato 15 buste di plastica contenenti marijuana per un peso complessivo di kg. 11,5, nonché 8 panetti di hashish per un peso complessivo di 764 grammi, contrassegnati da un particolare adesivo che, come da collaudata metodologia, rappresenta una sorta di “marchio di fabbrica” dell’organizzazione criminale che si occupata della produzione della sostanza stupefacente.

In corso, tuttora, le indagini per risalire all’identità delle persone coinvolte nel traffico di droga.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *