Cultura

Palacongressi Festival, ultimo film in proiezione “Sicilia”

Il film è stato girato nelle campagne siciliane, a Messina e a Grammichele.

Pubblicato 3 settimane fa

Dopo il grande successo dei precedenti spettacoli, arriva l’ultimo appuntamento, oggi, 2 maggio, alle ore 18:00, nella Sala Zeus del Palacongressi, per la rassegna cinematografica “L’isola a tre punte. Cinema e Paesaggio”, a cura dello scrittore e critico cinematografico Beniamino Biondi.

La conclusione della rassegna è un omaggio a uno dei più grandi registi della storia del cinema, Jean-Marie Straub, con il film “Sicilia”, tratto da un romanzo di Elio Vittorini. Anti-spettacolare per vocazione, Straub riscrive la Sicilia: la sua disperazione non è mai sbraitata; non melodrammatica; non grottesca o surreale. E così il suo cinema: aritmico, roccioso, schivo, scevro di civetterie estetiche. “Sicilia” è un film ostico e minimalista che racconta la storia di un viaggio alla ricerca della figura materna nella terra natia. Quello che esce fuori è un ritratto inusuale e misterioso di un popolo ancorato da secoli alle proprie tradizioni, in un bianco e nero di abbacinante bellezza.

Il film è stato girato nelle campagne siciliane, a Messina e a Grammichele.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *