Agrigento

Emergenza idrica: Aica al lavoro per evitare dispersione. Domani assemblea dei Sindaci

Nell’arco temporale compreso tra il 25 e il 29 marzo, gli operatori di Aica hanno eseguito diverse riparazioni alle reti idriche e ai collettori fognari

Pubblicato 3 settimane fa

Proseguono, su tutto il territorio, gli interventi di manutenzione per limitare quanto più possibile la dispersione idrica in un momento, quale quello attuale, di grande criticità. Nell’arco temporale compreso tra il 25 e il 29 marzo, gli operatori di Aica hanno eseguito diverse riparazioni alle reti idriche e ai collettori fognari. Ad Agrigento i lavori hanno interessato le reti idriche in via Alessio Di Giovanni (frazione di Fontanelle), al viale della Vittoria, in via Sirio e in via De Gasperi. A Sciacca sono state riparate le condotte idriche principali delle contrade Carbone e Bordea, la rete idrica che attraversa via Prampolini ed è stata sostituita la saracinesca in uscita al serbatoio Rocche Rosse. A Canicattì gli operatori hanno eseguito dei lavori di riparazione alla rete idrica e al collettore fognario in via Colombo. Interventi di riparazione delle reti idriche anche a Licata, in contrada Monserrato e in via Pirandello.

A Ribera gli operatori sono intervenuti sul collettore fognario che attraversa corso Umberto, a Caltabellotta si sono conclusi i lavori di manutenzione straordinaria al collettore fognario in via Botteghelle ed è stata riparata la condotta idrica principale in via San Salvatore, mentre a Lucca Sicula gli operatori hanno eseguito gli interventi di manutenzione straordinaria per il rifacimento della rete idrica in via Bellini.

Intanto è stata convocata per domani, nell’aula Giglia del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, l’Assemblea dei sindaci di Aica.

Sul tavolo la severità idrica che interessa anche l’intero territorio agrigentino, oltre ad altre quattro province siciliane, per la quale occorrono soluzioni immediate per evitare rischi igienico sanitario e di ordine pubblico.

“La criticità idrica che sta interessando anche l’Agrigentino è il motivo per il quale ho convocato l’Assemblea dei sindaci – afferma il presidente dell’Assemblea dei sindaci di Aica, Alfonso Provvidenza – Ritengo che tale situazione imponga un intervento immediato e soluzioni veloci, capaci di risolvere un problema che riguarda tutti noi”.

All’Assemblea dei sindaci è stato invitato anche il prefetto Romano.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *