Giudiziaria

Accoltella trentaseienne durante lite, agrigentino condannato per tentato omicidio 

Il giovane, che si trova attualmente in carcere, è accusato di aver accoltellato un trentaseienne alla vigilia di Ferragosto 2021

Pubblicato 5 mesi fa

I giudici della terza sezione della Corte di Appello di Palermo, confermando la sentenza di primo grado del tribunale di Sciacca, hanno condannato a quattro anni e venti giorni di reclusione Antonino Sala, 23 anni, di Burgio, per tentato omicidio. Il giovane, che si trova attualmente in carcere, è accusato di aver accoltellato un trentaseienne alla vigilia di Ferragosto 2021.

La vittima, che si è costituita parte civile nel processo, è rappresentata dall’avvocato Salvatore Pennica. La Corte di Appello, così come aveva fatto il tribunale di Sciacca, ha escluso le aggravanti dei futili motivi e della premeditazione. La difesa dell’imputato, sostenuta dagli avvocati Aldo Rossi e Francesca Frusteri, puntava sul riconoscimento della legittima difesa. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *