Giudiziaria

“Minaccia di diffondere video espliciti dell’ex compagna”, condannato 

Avrebbe ricattato l'ex compagna dicendole che se non avesse ritirato la querela avrebbe diffuso video sessualmente espliciti

Pubblicato 2 settimane fa

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Dario Hamel, ha disposto la condanna a quattro anni e dieci mesi di reclusione nei confronti di un 36enne del posto per il reato di maltrattamenti in famiglia.

L’imputato era accusato di aver aggredito l’ex compagna, anche a morsi, e di averla ricattata dicendole che se non avesse ritirato la querela avrebbe diffuso video sessualmente espliciti. L’uomo, che ha sempre respinto le accuse, era anche accusato di aver minacciato la donna con un coltello. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *