Giudiziaria

Spaccio di droga davanti un liceo a Palermo, 9 condanne

Centinaia le dosi vendute anche a studenti e minorenni, a volte di eta' inferiore ai 14 anni

Pubblicato 4 settimane fa

Nove condanne col rito abbreviato, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, sono state emesse dal gup del tribunale di Palermo Elisabetta Stampacchia. Gli episodi risalgono al 2019 e 2020 e si verificarono nella zona del centro storico, non lontano dalla cattedrale del capoluogo siciliano e dal liceo classico Vittorio Emanuele II.

Le pene – pesanti nonostante gli sconti dell’abbreviato – sono state inflitte a Rosario Ferdico, che ha avuto 14 anni e 8 mesi, al figlio Emanuele Ferdico, che ha avuto 10 mesi; 12 anni li ha avuti Giuseppe Bona; otto anni e 4 mesi Angelo Lombino; otto anni ciascuno ad Alessandro Simonetti e Domenico Ferdico; poi 6 anni e mezzo a Giuseppe La Mantia; sei ad Alessandro Pampillonia. Un anno e 4 mesi infine ad Alfredo Mazzola. Le indagini furono condotte dai carabinieri: centinaia le dosi vendute anche a studenti e minorenni, a volte di eta’ inferiore ai 14 anni. I militari sequestrarono oltre quattro chili di sostanze come hashish, cocaina e marijuana. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *