Connect with us
Mafia

Arresto Messina Denaro, procuratore Lo Voi: “Chiusa stagione degli stragisti”

Lo dice il procuratore di Roma, Francesco Lo Voi, commentando l'arresto di Matteo Messina Denaro

Pubblicato 3 settimane fa

“Si chiude la stagione degli stragisti di Cosa Nostra. Rimaneva ancora Messina Denaro a sostenere l’inafferrabilita’ dei grandi latitanti, ma lo Stato ha dimostrato di essere nelle condizioni di prendere tutti, anche l’ultimo, il piu’ pericoloso che era in circolazione”.

Lo dice il procuratore di Roma, Francesco Lo Voi, commentando l’arresto di Matteo Messina Denaro. Il capo dei pm della Capitale per anni, quando ha rivestito il ruolo di procuratore e prima ancora di sostituto a Palermo, ha dato la caccia al superlatitante di Cosa Nostra.

“Questo e’ un colpo che fa molto male alla mafia perche’ da’ l’ennesimo colpo, forse definitivo, al mito dell’impunita’ dei grandi latitanti”, aggiunge Lo Voi. “C’e’ stato un lavoro straordinario della magistratura e delle forze dell’ordine, dai Ros alla Polizia e alla Guardia di Finanza, che in questi anni hanno seguito e battuto tutte le piste che facevano capo a Messina Denaro. Un ringraziamento va ai pm delle Dda di Palermo, Trapani e Agrigento. Questa mattina ho sentito Paolo Guido ed eravamo tutti commossi”. Il procuratore di Roma ricorda che negli anni “ci sono stati arresti di associati e fiancheggiatori e molto si e’ detto della mobilita’ di Messina Denaro sul territorio nazionale e non solo. Abbiamo seguito piste anche all’estero, non abbiamo tralasciato nessuna delle indicazioni attendibili che ci arrivavano”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

07:58
08:48 - Operazione Slot Machine, sequestrati 435kg marijuana +++08:47 - “Operazione Cotto e crudo”, 8 arresti per droga +++08:36 - “Operazione Cotto e crudo”, smantellata banda di pusher: 8 arresti +++08:25 - Canicattì, avvertimento a impiegato di banca: tagliate tutte le gomme dell’auto  +++08:24 - Canicattì, rapina in una tabaccheria: portati via Gratta&Vinci e soldi +++08:17 - La droga della mafia, sequestrati 435kg marijuana: 21 misure cautelari +++17:56 - L’impianto di allarme non funziona, il testimone Cutró: “Mi devo incatenare per la sostituzione di una batteria” +++17:32 - Palma di Montechiaro, il sindaco Castellino ricevuto dal ministro Musumeci +++17:30 - Inchiesta Kerkent, sorveglianza speciale per Giuseppe Messina +++17:20 - Meteo, diramata allerta gialla in Sicilia  +++
08:48 - Operazione Slot Machine, sequestrati 435kg marijuana +++08:47 - “Operazione Cotto e crudo”, 8 arresti per droga +++08:36 - “Operazione Cotto e crudo”, smantellata banda di pusher: 8 arresti +++08:25 - Canicattì, avvertimento a impiegato di banca: tagliate tutte le gomme dell’auto  +++08:24 - Canicattì, rapina in una tabaccheria: portati via Gratta&Vinci e soldi +++08:17 - La droga della mafia, sequestrati 435kg marijuana: 21 misure cautelari +++17:56 - L’impianto di allarme non funziona, il testimone Cutró: “Mi devo incatenare per la sostituzione di una batteria” +++17:32 - Palma di Montechiaro, il sindaco Castellino ricevuto dal ministro Musumeci +++17:30 - Inchiesta Kerkent, sorveglianza speciale per Giuseppe Messina +++17:20 - Meteo, diramata allerta gialla in Sicilia  +++