Mafia e politica: chiesta condanna per ex consigliere comunale di Licata

Redazione

Mafia e politica: chiesta condanna per ex consigliere comunale di Licata
| Pubblicato il mercoledì 18 Novembre 2020

Mafia e politica: chiesta condanna per ex consigliere comunale di Licata

L'ex consigliere comunale è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa
di Redazione
Pubblicato il Nov 18, 2020

Quattro anni e otto mesi di reclusione. E’ questa la richiesta avanzata questa mattina dal sostituto procuratore della Dda di Palermo, Claudio Camilleri, nei confronti dell’ex consigliere comunale di Licata – Giuseppe Scozzari – coinvolto nell’operazione “Assedio-Halycon” e accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.

L’accusa

Secondo l’accusa Scozzari si sarebbe messo a “disposizione” del boss Angelo Occhipinti garantendogli “corsie preferenziali” all’interno dell’ospedale di Licata. In particolare “avrebbe dato un contributo consapevole e volontario al rafforzamento dell’organizzazione Cosa Nostra, ricevendone in cambio l’appoggio elettorale necessario.”

L’inchiesta

La maxi inchiesta “Halycon-Assedio”, condotta dai carabinieri della compagnia di Licata e dal Ros, avrebbe fatto luce sulla famiglia mafiosa di Licata e dei rapporti con politica, imprenditoria e massoneria.

di Redazione
Pubblicato il Nov 18, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings