Cane abbandonato e ferito da padrone per strappargli microchip

Redazione

Cane abbandonato e ferito da padrone per strappargli microchip
| Pubblicato il sabato 05 Agosto 2017

Cane abbandonato e ferito da padrone per strappargli microchip

di Redazione
Pubblicato il Ago 5, 2017

Lo ha trovato un automobilista agonizzante e stanco morto dopo avere camminato chissà per quante ore. Un povero care è stato abbandonato a Montepellegrino a Palermo. Per evitare di risalire ai proprietari, i padroni gli hanno fatto una ferita e tolto il microchip.
Ecco il racconto di chi lo ha trovato e soccorso. “In questi tempi per una promessa presa, salgo spesso al santuario di Santa Rosalia. Al ritorno per Mondello, in una curva, al centro di strada, ci stava un povero cane affannato. Un simil chow chow che dalla stanchezza non riusciva quasi a camminare”.
“Faccio accostare l’auto a Pippo per fargli dare un po’ d’acqua – aggiunge l’automobilista – Ma il cane era molto diffidente. Scendo dall’auto, mi siedo per terra e gli lascio lo sportello aperto. Il cane in pochi secondi era seduto all’interno dell’auto.
Gold, così l’hanno chiamato, adesso è a casa ed è al sicuro con un santo amico mio, che ama gli animali. Stiamo cercando in tutti i modi di aiutarlo. Ma vorrei farvi vedere una cosa.
La ferita in foto che riporta il cane, si suppone che sia stata fatta dai padroni per asportargli il microchip. Non vi dico nemmeno cosa farei ai padroni del povero Gold. Buone vacanze a chi un cuore lo ha. A chi ha umanità. Ai buoni d’animo”.
Speriamo si possa salvare.
di Redazione

di Redazione
Pubblicato il Ago 5, 2017


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings