Politica

Trasporto Pubblico Locale, Zicari e Spataro: “Deve essere una priorità”

La nota della presidente della VI Commissione e del consigliere comunale

Pubblicato 1 mese fa

La VI Commissione Consiliare del Comune di Agrigento ha incontrato il prof. Ruvolo nella qualità di componente del Cua per ragionare, insieme agli uffici comunali, del trasporto pubblico per gli studenti. Alla Commissione ha preso parte anche L’amministrazione attiva ed il Consigliere Alfano. Al termine della Commissione la Presidente Zicari ed il Consigliere Spataro dichiarano: “Ringraziamo il prof. Ruvolo per aver accettato l’invito in Commissione e per aver manifestato grande entusiasmo e pragmatismo in questa nuova esperienze al Consorzio Universitario. Abbiamo subito trovato grande intesa e sinergia nel pretendere da parte degli uffici più attenzione sul trasporto pubblico locale per gli studenti. Serve un aggiornamento degli orari delle corse e delle fermate da piazzale Rosselli fino al Cua e dal Cua fino all’ospedale, vista la presenza di un corso di laurea in scienze infermieristiche, ed anche iniziare ad immaginare dei collegamenti con il centro storico vista l’imminente apertura di nuove sedi in Via Atenea, e programmare il trasporto pubblico notturno per migliorare la qualità di vita sia di studenti che dei nostri giovani. Il prossimo anno verrà bandita la gara per il trasporto pubblico locale, pertanto è adesso il momento di ripensare tratte ed orari, ascoltando la città e le sue nuove esigenze e prospettive, così da rendere la città più moderna, proiettarla verso il futuro. Ci chiediamo, però, dopo due proroghe annuali se ne prospetta una terza di un altro anno almeno, in contrasto alle indicazioni della Corte dei Conti. Non sono bastati agli uffici due anni per redigere un bando? E poi perché un assistente al RUP di Bologna  che difficilmente conoscerà il territorio e le sue esigenze? Gli uffici non sono in grado di redigere un bando in autonomia? Invitiamo il Segretario a fare maggiore attenzione e verificare che gli uffici non diano vita a proroghe improprie che possano danneggiare le casse comunali ed avvantaggiare soggetti terzi. Invitiamo le associazioni e i cittadini a fare pervenire suggerimenti e richieste così da poterli trasmettere agli uffici. Solamente con la collaborazione di tutti si ottengono buoni risultati. Anche il Sindaco intervenuto in Commissione si è reso disponibile ad accogliere le richieste espresse congiuntamente dal Consorzio Universitario e dalla Commissione, che verranno formalizzate in un documento da condividere con il resto del Consiglio Comunale. È’ stata colta l’ occasione per chiedere ed incassare l’ impegno del Sindaco a collocare un semaforo sulla via Duomo così da poter portare la sosta del bus fino in fondo alla strada, vicino piazza Don Minzoni, per come più volte richiesto da molti cittadini.”

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *