Favara

“In casa con munizioni e deposito di droga”, condannato favarese 

Quattro anni e otto mesi di reclusione nei confronti di un 55enne di Favara

Pubblicato 2 mesi fa

Il giudice per l’udienza preliminare Iacopo Mazzullo ha disposto la condanna a quattro anni e otto mesi di reclusione nei confronti di Giuseppe Morreale, 55 anni, di Favara, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era stato sorpreso nell’aprile dello scorso anno in possesso di alcune dosi di cocaina.

Una successiva perquisizione domiciliare aveva portato alla luce un vero e proprio deposito di stupefacenti in casa: sei panetti di hashish, 14 grammi di marijuana, 100 grammi di metanfetamine.

Nell’abitazione del favarese furono anche rinvenute diverse munizioni: 43 cartucce GFL 38 special con ogive modificate e altre 25 ogive per cartucce calibro 38. L’accusa aveva chiesto la condanna dell’imputato, difeso dall’avvocato Daniele Re, a sei anni di reclusione. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *