Connect with us
PRIMO PIANO

Messina Denaro, indagato medico curante di “Andrea Bonafede”

Si tratta di Alfonso Tumbarello, 70 anni, medico in pensione, di Campobello di Mazara

Pubblicato 2 settimane fa

Il giorno dopo l’arresto di Matteo Messina Denaro proseguono le indagini del Ros dei carabinieri coordinate dal procuratore capo di Palermo Maurizio de Lucia e dall’aggiunto Paolo Guido, che hanno iscritto nel registro degli indagati anche Alfonso Tumbarello, 70 anni, medico in pensione, di Campobello di Mazara: aveva in cura ‘Andrea Bonafede’, l’alias utilizzato da Matteo Messina Denaro, per ricevere le cure anticancro alla clinica La Maddalena di Palermo.

Tumbarello era medico di base ed erano firmate da lui le prescrizioni mediche per le cure dell’ex super latitante e sarebbe stato a a conoscenza delle sembianze di Bonafede. Lo studio del medico e’ stato perquisito e ieri e’ stato sentito dagli investigatori.

“Ci sono indagini a diversi livelli, il primo è identificare la rete che lo ha protetto consentendogli di curarsi con la falsa identità e in questo senso è inevitabile procedere indagando chi ha creato la prima documentazione sanitaria, cioè il medico”, ha detto il procuratore di Palermo Maurizio de Lucia che ha spiegato: “gli accertamenti investivi attualmente in corso serviranno per definire il livello di responsabilità dei vari fiancheggiatori del boss. Per questo sono in corso ulteriori accertamenti anche sull’autista che ha accompagnato Messina Denaro alla clinica La Maddalena di Palermo e che per questo “è stato arrestato”.

Proprio a Campobello e’ stato trovato la casa-covo dell’ex latitante, setacciata in queste ore dai carabinieri del Ris.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18:20
17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++10:32 - Alla Valle dei Templi tre alberi intitolati a Moncada, Fasulo e Fofò Purtuso +++10:03 - Il Tennis Club Città di Favara al II posto tra le scuole di Sicilia +++
17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++10:32 - Alla Valle dei Templi tre alberi intitolati a Moncada, Fasulo e Fofò Purtuso +++10:03 - Il Tennis Club Città di Favara al II posto tra le scuole di Sicilia +++