Sport

Il Panathlon International ad Agrigento per l’assemblea elettiva ed il congresso

Profondo rammarico per la prematura scomparsa del prof. Eugenio Guglielmino, ispiratore di tale location

Pubblicato 4 settimane fa

La città di Agrigento ed il suo magico retroterra fatto di storia, cultura e mito, saranno la sede dell’assise che il Panathlon International promuove ogni quattro anni per rivisitare i propri motivi ideali e rinnovare le cariche istituzionali. A suggerire questa location suggestiva fu il prof. Eugenio Guglielmino, Presidente della Commissione per la cultura, la scienza e l’educazione (CCSE), prematuramente scomparso alla fine dello scorso mese di gennaio.

Al rammarico per la perdita di uno dei più appassionati e competenti dirigenti internazionali, si unisce la tragica beffa di avere perso il più accreditato candidato al ruolo di futuro Presidente Internazionale. Nel suo nome ed in sua memoria saranno celebrati la 51^ Assemblea Generale Elettiva ed il 22° Congresso Internazionale, il 14 e 15 giugno venturi.

La prima assise si articolerà su due momenti sostanziali: il bilancio dell’attività internazionale negli ultimi quattro anni ed il rinnovo del Consiglio Internazionale con l’elezione del Presidente e di altri 8 membri dei diversi club e distretti su cui si articola il Panathlon International nel mondo, circa 270 club in 31 nazioni di 4 continenti.

Il Congresso Internazionale avrà quest’anno come tema. “Diversità, equità e inclusione nello sport per le donne”, con un dibattito approfondito sulla condizione della donna nello sport e nella società. 
Il ruolo di moderatore sarà esercitato da Piermarco Zen-Ruffinen, componente svizzero della CCSE. Interverranno come relatori: Maria Luisa Souza Dias, Vicepresidente ISCA, Ekoh Karichma, atleta professionista nella pallamano, Raffaella Masciadri, presidente della Commissione Atleti del Comitato Olimpico Italiano e altri relatori in attesa di conferma. Le conclusioni del dibattito saranno condensate in un documento che sarà diffuso in tutti i settori dello sport internazionale e consegnato al Comitato Olimpico Internazionale come contributo propositivo su un argomento di grande attualità e di urgente approfondimento.

Sede di tutti gli eventi sarà l’hotel “Dioscuri Bay Palace”, sul lungomare Falcone Borsellino a San Leone. A conclusione del Congresso Internazionale, presso tale complesso alberghiero, sarà celebrata la cena di gala nel corso della quale avverrà la proclamazione dei vincitori del “Premio Comunicazione” tra i club che si sono maggiormente distinti nelle strategie di diffusione dei valori e delle dinamiche del Panathlon, attraverso le diverse modalità di mass media.Per gli accompagnatori dei congressisti è previsto un ricco programma di escursioni e visite alla valle dei templi ed altre destinazioni suggerite dalle locali agenzie turistiche.

Il presidente del Panathlon Club di Agrigento Pasquale Mauro e tutti i soci del club, tra i più longevi della Sicilia essendo fondato nel 1965 e che annovera tra i propri iscritti personalità che hanno rappresentato  ad alto livello il mondo dello sport agrigentino, sono da tempo impegnati per allestire nel migliore dei modi questo importante appuntamento congressuale.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *