Covid-19, la sindaca Brandara: “Tamponi a quanti sono rientrati in Sicilia”

Redazione

Naro

Covid-19, la sindaca Brandara: “Tamponi a quanti sono rientrati in Sicilia”

di Redazione
Pubblicato il Mar 20, 2020
Covid-19, la sindaca Brandara: “Tamponi a quanti sono rientrati in Sicilia”

Il Presidente della Regione Nello Musumeci ha disposto, con ordinanza n.7 (firmata pochi minuti fa), che “i soggetti in isolamento sono sottoposti a tampone rinofaringeo a ridosso della conclusione del termine di quarantena”.
 Quanto aveva chiesto il Sindaco di Naro, on. Maria Grazia Brandara, nei giorni scorsi con un’accorata lettera all’Assessore Regionale alla Salute e al Presidente della Regione.
Come è noto, le precedenti Ordinanze Presidenziali contingibili ed urgenti   hanno imposto a tutte le persone che provengono da altre Regioni o dall’estero l’obbligo dell’isolamento fiduciario per giorni 15, senza contatti sociali, con divieto di spostamento e di viaggi, e rimanendo raggiungibili per ogni eventuale attività di sorveglianza presso il proprio domicilio,.
A tale obbligo si accompagna la relativa comunicazione, da parte degli interessati, da effettuare al Sindaco del Comune di residenza, al Dipartimento Prevenzione ASP di competenza e al proprio Medico di Medicina Generale.
Adesso (grazie alla nuova ordinanza appena firmata dal Presidente Musumeci) spirato il termine dell’isolamento,  gli interessati saranno sottoposti a tampone rinofaringeo, per verificare l’eventuale positività al virus covid-19 e quindi proseguire -in caso positivo- lo stato di isolamento o comunque essere sottoposti ad altre misure più idonee.
Senza dubbio, ciò costituisce un’efficace misura a salvaguardia della salute pubblica e a prevenzione della diffusione del contagio dal virus covid-19.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO:
“Sono grata al Presidente Musumeci per avere ordinato la sottoposizione a tampone di tutti coloro i quali provengono da fuori della Sicilia.
È una misura a cui tengono tutti i nostri territori e che io nei giorni scorsi avevo accoratamente sollecitato.
Adesso spero che il Dipartimento Regionale competente dell’Assessorato alla Salute possa subito rendere operativa la disposizione dell’ordinanza, facendo sin da subito scattare automaticamente  l’obbligo di tampone sia per coloro i quali ultimano il periodo di isolamento sia – nel caso in cui sarà accertata l’eventuale positività al virus- per i loro familiari conviventi”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings