Ultime Notizie

Evade dai domiciliari e viene ritrovato dopo 24 ore nascosto sotto il letto

L’uomo è stato arrestato e tradotto in carcere e la donna che lo ha aiutato è stata denunciata

Pubblicato 3 mesi fa

I Carabinieri di Valderice hanno tratto in arresto un 33enne del luogo, gravato da numerosi pregiudizi di polizia, in esecuzione di provvedimento di aggravamento di misura cautelare emesso dal Tribunale di Trapani in sostituisce del regime degli arresti domiciliari.

L’uomo, per la seconda volta in pochi giorni, si è reso responsabile di evasione dal regime di arresti domiciliari cui era stato sottoposto per dopo essere stato già arrestato, sempre dai Carabinieri di Erice, per non essersi fermato ad un posto di controllo e per aver danneggiato con calci l’autovettura di servizio dei militari che lo avevano fermato dopo la fuga.

L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari unitamente alla compagna (anch’ella ai domiciliari), si rendeva irreperibile già il giorno successivo, uscendo a piedi dalla propria abitazione. Dopo essere stato attivamente ricercato sul territorio i Carabinieri hanno eseguito una ulteriore perquisizione presso l’abitazione trovandolo nascosto sotto il letto, ancorché la compagna avesse dichiarato loro che non aveva fatto rientro nell’abitazione.

L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Trapani, mentre la donna, che lo avrebbe aiutato ad eludere le ricerche, è stata denunciata per favoreggiamento.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *