banner-emergenza-coronavirus

Lampedusa, Martello: “autisti delle ambulanze chiedono garanzie”

Redazione

Ultime Notizie

Lampedusa, Martello: “autisti delle ambulanze chiedono garanzie”

di Redazione
Pubblicato il Mar 24, 2020
Lampedusa, Martello: “autisti delle ambulanze chiedono garanzie”

“L’Asp di Palermo affronti con la massima urgenza la situazione che riguarda gli ‘autisti soccorritori’ in servizio a Lampedusa, che denunciano la pesante condizione nella quale lavorano in assenza delle necessarie garanzie contrattuali e prospettano, in mancanza di risposte concrete, l’interruzione del servizio fra 10 giorni”. Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa.

“Il servizio di ambulanze al Poliambulatorio di Lampedusa è gestito attraverso associazioni di volontariato – aggiunge Martello – e gli autisti soccorritori operano da anni senza un contratto diretto da parte dell’Azienda sanitaria, con ritardi nei pagamenti degli stipendi e senza adeguate garanzie. In questi anni oltre ad affrontare la cosiddetta ‘ordinaria amministrazione’, che a Lampedusa non è mai ‘ordinaria’ viste le caratteristiche dell’isola, sono stati costantemente impegnati sul fronte dell’accoglienza. E adesso si trovano a gestire l’emergenza Coronavirus in condizione di ‘isolamento’ dalle loro famiglie”. “Da tempo segnalo all’Azienda sanitaria di Palermo ed all’assessorato regionale alla Salute la necessità di migliorare il servizio sanitario a Lampedusa e Linosa – aggiunge il sindaco Martello – ma evidentemente la questione è stata sempre sottovalutata da chi aveva il dovere di intervenire. In questo momento, in piena emergenza Coronavirus, non possiamo permetterci di restare senza il servizio di trasporto in ambulanza: chiedo dunque all’Asp ed all’assessore alla Salute di agire immediatamente, attivando ogni misura possibile per fare in modo che il personale in questione possa avere un contratto stabile, con le adeguate garanzie in relazione all’attività svolta”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings