Licata, droga e piante di cannabis “casalinghe”, condannato un giovane

Redazione

Ultime Notizie

Licata, droga e piante di cannabis “casalinghe”, condannato un giovane

di Redazione
Pubblicato il Nov 27, 2017
Licata, droga e piante di cannabis “casalinghe”, condannato un giovane

La Corte di Cassazione ha condannato a 1 anno e 6 mesi di reclusione, per spaccio di sostanze stupefacenti, Carmelo Callea 25 anni di Licata. Il giovane dovrà pagare anche una multa di 3 mila euro. I fatti contestati al licatese risalgono al maggio del 2015 quando lo stesso fu arrestato in flagranza di reato dai carabinieri che a seguito di perquisizione, prima personale, e poi domiciliare,  trovarono 115 grammi di marijauana e 3 piante di cannabis indica. Callea, invece, è stato assolto dall’accusa di detenzione di marijuana.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04