La morsa di Pirandello all’Empedocleo di Agrigento

Redazione

Agrigento

La morsa di Pirandello all’Empedocleo di Agrigento

di Redazione
Pubblicato il Nov 27, 2018
La morsa di Pirandello all’Empedocleo di Agrigento

La Morsa di Pirandello è il secondo spettacolo della terza stagione di Teatro da camera al Circolo Empedocleo di Agrigento che andrà in scena il 30 novembre prossimo alle ore 18,15.

La stagione teatrale è organizzata dal Circolo culturale Empedocleo di Agrigento (presidente Giuseppe Adamo) e dal Pirandello stable festival di Mario Gaziano.

Dopo il felicissimo debutto con “Boom”…CameraRidens, va in scena Pirandello.

La Morsa è una delle opere giovanili del Nobel agrigentino. Si tratta di un atto unico realistico, proprio da teatro borghese dell’Ottocento, che si conclude con l’approdo-epilogo al mondo psicologico tutto pirandelliano.

Ne sono interpreti, per la regia di Alfio Russo: Maria Grazia Castellana in Giulia, proposta nella sua

drammatica esistenza tra passioni, contraddizioni, sofferenze esistenziali; Alfio Russo, l’amante fragile e sfuggente, incapace di sostenere le sue scelte; Giuseppe Gramaglia un marito che intenta un processo psicologico tutto pirandelliano alla moglie Giulia, infedele. Rosa La Franca, la governante, testimone silenziosa e discreta del dramma che si sviluppa.

La direzione artistica è sempre di Giuseppe Adamo e Mario Gaziano che hanno approntato un cartellone teatrale variegato e ricco di rimandi culturali, da Pirandello a Sciascia, Buttitta, Auden, Martoglio.

Un’iniziativa di straordinaria partecipazione di pubblico che ama il teatro da camera: di parola e di suggestioni.

La morsa di Pirandello all’Empedocleo di Agrigento.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04