Agrigento, torture sul compagno di cella: 32enne rinviato a giudizio

Redazione

Agrigento

Agrigento, torture sul compagno di cella: 32enne rinviato a giudizio

di Redazione
Pubblicato il Feb 12, 2019
Agrigento, torture sul compagno di cella: 32enne rinviato a giudizio

Avrebbe vessato, picchiato e malmenato il compagno di cella al fine di ottenere vantaggi quali sigarette, l’accappatoio, regalie. In un episodio l’accusa gli contesta anche torture di natura sessuale nei confronto di un detenuto messinese recluso nel carcere Petrusa di Agrigento.

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento Luisa Turco ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di Elvis Betean, 32 anni, accusato di maltrattamenti.

Il gup ha dunque accolto la richiesta del pubblico ministero Eliana Manno. Betean , difeso dall’avvocato Davide Casà, comparirà il prossimo 1 aprile davanti il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento Frabrizio Quattrocchi.

Il 32enne è già stato condannato, per una rapina violenta avvenuta ad Agrigento, a tre anni di reclusione anche in Appello.

Lo ha deciso il gup Luisa Turco che ha accolto la richiesta del pm Elenia Manno. Betean recentemente è stato anche condannato a tre anni per l’accusa di avere picchiato e rapinato un favarese, di 56 anni, portandogli via il borsello, in piazza Rosselli, ad Agrigento.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04