Agrigento

Ennesima truffa del finto carabiniere, insegnante consegna 7.500 euro 

Questa volta a cadere nelle maglie dei truffatori non è stata un’anziana ma una insegnante agrigentina di 52 anni

Pubblicato 4 giorni fa

Un’altra truffa in provincia di Agrigento. Gli episodi sono in aumento in maniera preoccupante e, questa volta, a cadere nelle maglie dei balordi non è stata un’anziana ma una insegnante agrigentina di 52 anni. Il modus operandi è sempre lo stesso. Una chiamata da un finto carabiniere ha allertato la donna dei possibili guai giudiziari del figlio per un fantomatico incidente provocato.

Il truffatore ha così chiesto all’insegnante di consegnare del denaro per evitare spiacevoli conseguenze e, poco dopo, alla porta si è presentato un sedicente avvocato. La donna ha così dato ben 7.500 euro oltre ad alcuni preziosi. Soltanto dopo ha capito di essere stata truffata e ha immediatamente chiamato i carabinieri. Al via le indagini per risalire all’identità dei balordi. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *