Agrigento

Il Venerdì Santo ad Agrigento: l’omaggio floreale del sindaco Miccichè

La processione

Pubblicato 2 mesi fa

E’ il giorno della preghiera e della riflessione quella del Venerd’ Santo. Questa mattina, ad Agrigento, la processione del Gesù appassionato e della Madonna Addolorata seguita da tantissimi fedeli insieme alle antiche confraternite cittadine, quella del Santissimo Crocifisso e quella di Maria Santissima dei 7 dolori. La processione è partita parte da piazza don Minzoni per arrivare fino al Santuario dell’Addolorata dove, come tradizione, si è potuto assistere all’incontro dei simulacri di Gesù e della Madonna.

Quest’anno, una novità, piacevolmente accolta da quanti si trovavano a seguito del
sacro corteo, ha riguardato la predetta processione: il passaggio, con relativa sosta, dinnanzi
al Palazzo del Governo, dove ad attenderla vi era il Prefetto Filippo Romano che
nell’occasione ha tributato con omaggio floreale alle “vare”, accompagnato dai ragazzi e dalle ragazze dell’A.S.D. “Renato Traina” di Bivona.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *