L’antica Akragas protagonista su “Focus storia”

Alessandro La Rosa

Agrigento

L’antica Akragas protagonista su “Focus storia”

Pubblicato il Ott 27, 2019
L’antica Akragas protagonista su “Focus storia”

Ad Agrigento, o meglio, all’antica Akràgas la rivista mensile Focus Storia ha dedicato ampio spazio al suo glorioso passato. La città il prossimo anno festeggerà i 2600 anni in occasione di Agrigento 2020. La Valle dei Templi è considerata la massima espressione del fascino greco unito all’amenità del paesaggio, tanto che Alberto Angela ha scelto il Tempio della Concordia come copertina della sua ultima pubblicazione Meraviglie. Sul sito di Focus è stato pubblicato un estratto dell’articolo:” A nord due alture rocciose, a sud una collina parallela al mare non distante, a est e a ovest i letti di due profondi torrenti, l’Akrágas (oggi torrente San Biagio) e l’Hyspas. Al centro, una vasta piana su cui i due capi spedizione Aristonoo e Pistilo, originari di Rodi e Creta, misero subito gli occhi e decisero di “metterci su casa” fondando una nuova colonia, che prese il nome proprio da uno di quei torrenti: Akrágas, Agrigento (Agrigentum per i Romani). Era il 580 a.C. ed era nata la polis di Sicilia che sarebbe diventata “la più bella città abitata dai mortali”, come la definì il poeta greco Pindaro che vi visse alcuni anni.Troveremo la “nostra” Akràgas nel numero 157 della rivista Focus Storia a partire da novembre in tutte le edicole.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04