Agrigento

Prima prova di Maturità, le tracce scelte dagli studenti di Agrigento

Le interviste ai liceali dell'Empedocle di Agrigento e dell'Istituto Re Capriata di Licata

Pubblicato 4 settimane fa



Maturità 2024 oggi si parte con la prima prova, quella di italiano. Tra le tracce Ungaretti e Pirandello. Ma anche l’ ‘Elogio dell’Imperfezione’ di Rita Levi Montalcini, la scrittura che cambia nell’era digitale e una riflessione sull’uso della bomba atomica. Siamo andati al Liceo Classico e Musicale Empedocle di Agrigento e abbiamo sentito i primi ragazzi dopo aver terminato il compito. Ansia passata per alcuni, altri già sono proiettati alla seconda prova che li vedrà impegnati nel compito di Greco per il classico e Teoria, analisi e composizione per il musicale. In molti oggi hanno scelto di analizzare il testo di Maurizio Caminito che riflette riguardo la trasformazione del diario personale durante l’era digitale, in particolare con la nascita di social media e blog. “Ora con i social network mettiamo tutto sul web e abbiamo perso l’abitudine di scrivere. Molto non rispecchia di fatto la realtà e di fatti nel tema ho anche parlato del concetto delle maschere pirandelliane”, dice uno dei liceali. “Ho svolto il tema sul concetto dell’imperfezione, ho parlato delle mie difficoltà, l’insuccesso e il successo visto come orgoglio e le imperfezioni viste come valore della persona”, dice un’altra studentessa. Domani dunque si passa alla seconda prova, diversa per ciascun indirizzo scelto. In bocca a lupo ragazzi!

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *