Agrigento

Radioterapia Ospedale di Agrigento, torna a funzionare l’acceleratore lineare

L'intervento di aggiornamento del software ha investito oltre 900 mila euro

Pubblicato 2 mesi fa

Tutto secondo cronoprogramma e torna a funzionare a pieno regime da oggi, lunedì 25 marzo, l’acceleratore lineare del presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento dopo un intervento di aggiornamento tecnologico finalizzato a migliorarne funzionalità ed efficienza. L’upgrade dell’apparecchiatura dedicata ai trattamenti radioterapici, per il quale l’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento ha investito la considerevole somma di oltre novecento mila euro, si è reso necessario per incrementare non solo la qualità delle prestazioni erogate ma anche il numero dei trattamenti e la loro velocità. Da oggi la collettività agrigentina può dunque contare su un’apparecchiatura che allinea la provincia di Agrigento ai più moderni standard tecnologici in campo radioterapeutico.Secondo il direttore l’Unità operativa complessa di radioterapia di Agrigento, Michele Bono, l’installazione dei nuovi moduli hardware comporterà un’indubbia miglioria nelle possibilità di cura per tutti i pazienti del comprensorio.  

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *