Siracusa – Akragas 1 – 0: derby perso malamente che ravviva vecchie paure

Redazione

Agrigento

Siracusa – Akragas 1 – 0: derby perso malamente che ravviva vecchie paure

di Redazione
Pubblicato il Feb 11, 2018
Siracusa – Akragas 1 – 0: derby perso malamente che ravviva vecchie paure

Siracusa (4-2-3-1): D’Alessandro; Daffara (89′ Mangiacasale), Altobelli, Bruno, Liotti; Spinelli, Toscano (65′ Palermo); Parisi, Catania, Grillo (46′ De Silvestro); Scardina (80′ Bernardo). A disp.: Genovese, Punzi, Di Grazia, Vicaroni, Mancino, Mazzocchi, Marotta. All. Bianco.

Akragas (3-5-2): Vono; Scrugli, Danese, Mileto; Sanseverino, Carrotta (80′ Gjuci), Zibert, Bramati (61′ Navas), Pastore; Camarà; Dammacco (61′ Moreo). A disp.: Lo Monaco, Raucci, Petrucci, Ioio, Caternicchia, Canale, Saitta, Minacori. All. Di Napoli.

Arbitro: Luciani di Roma (Cantafio-Cucumo)

Marcatori: 60′ Liotti

Note:  ammoniti Parisi, Bruno, Sanseverino, De Silvestro, Liotti, Pastore.

E’ un debry amaro per l’Akragas che esce sconfitta di misura dal “De Simone” e che poco ha fatto per cercare di recuperare la partita.

Primo tempo tutto appannaggio degli aretusei che più volte impensieriscono Vono. Gli agrigentini solo in una circostanza, con Camarà che tira da fuori e respinta di D’Alessandro) riescono ad arrivare nei pressi dell’area del Siracusa.

Nella ripresa la svolta, con il gol, davvero pregevole, di Liotti al 60′ grazie ad un magistrale calcio di punizione. Da questo momento l’Akragas ha provato a fare qualcosa di più per agguantare il pareggio ma a parte qualche sprazzo non premiato dalla concretezza, poco o nulla ha impensierito  i padroni di casa.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04