Apertura

Accoltella moglie e figli a Cianciana, Alba resta in carcere ma non parla

L'uomo è accusato di tentativo di triplice omicidio, sequestro di persona, resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e detenzione di proiettile

Pubblicato 2 settimane fa

Il Gip del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha convalidato l’arresto di Daniele Alba, il meccanico trentacinquenne di Cianciana arrestato giovedì scorso con l’accusa di avere provato ad uccidere la moglie e i figli di sei e tre anni, e ha disposto la custodia cautelare in carcere. La decisione è successiva all’interrogatorio di stamattina di Alba nel carcere di Agrigento, nel corso del quale l’indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere. Alba è accusato di tentativo di triplice omicidio, sequestro di persona, resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e detenzione di proiettile.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *