Dipendente banca morto a Lampedusa: indagati due medici

Redazione

Apertura

Dipendente banca morto a Lampedusa: indagati due medici

di Redazione
Pubblicato il Feb 8, 2020
Dipendente banca morto a Lampedusa: indagati due medici

Svolta nell’inchiesta aperta negli scorsi giorni dalla Procura di Agrigento nell’ambito della morte del licatese Mario Pira, 63 anni, dipendente della Unicredit trovato morto all’interno della sua stanza d’albergo a Lampedusa dove soggiornava per una missione di lavoro.

Il sostituto procuratore della Repubblica Gianluca Caputo – come scrive il quotidiano La Sicilia – ha iscritto nel registro degli indagati i due medici che il giorno prima della morte visitarono nel presidio sanitario dell’isola il 63enne. Quest’ultimo fu trovato cadavere da un suo collega di lavoro. Sul comodino un documento medico che testimoniava la visita cardiologica della giornata precedente. Da lì lo spunto investigativo con l’indagine condotta dai carabinieri della locale stazione. Intanto ieri si è svolta l’autopsia, all’ospedale di Licata, sulla salma. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings