Omicidio Alesandria della Rocca, domani l’autopsia; Leto: “Non sono stato io” (ft e vd)

Redazione

Agrigento

Omicidio Alesandria della Rocca, domani l’autopsia; Leto: “Non sono stato io” (ft e vd)

di Redazione
Pubblicato il Mar 14, 2019
Omicidio Alesandria della Rocca, domani l’autopsia; Leto: “Non sono stato io” (ft e vd)

Respinge le accuse Pietro Leto, il diciannovenne sottoposto a fermo di indiziato di delitto per l’omicidio d Vincenzo Busciglio, ventitreenne, morto all’ospedale di Ribera in seguito alle gravi ferite da arma da taglio che hanno provocato danni irreparabili ad organi vitali, riportate in seguito a un accoltellamento avvenuto in una piazzetta di Alessandria della Rocca.

Oggi nel carcere di Sciacca è stato il sostituto procuratore della Repubblica di Sciacca Roberta Griffo ad interrogare il giovane alessandrino ritenuto il presunto assassino di Vincenzo Busciglio accoltellato al culmine di una lite, secondo la ricostruzione degli inquirenti che ha portato al fermo di indiziato di delitto.

“Il mio assistito ha respinto le accuse e non ha mai aggredito nessuno”, ha dichiarato alla stampa l’avvocato Nino Gaziano, difensore dell’indagato che respinge non solo le accuse di omicidio ma nega anche di avere avuto una lite o una discussione con la vittima.

Intanto, la Procura della Repubblica saccense ha disposto per domattina, l’autopsia sul corpo della giovane vittima. La salma si trova nella camera mortuaria del cimitero di Ribera dove resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sarà il perito Ventura Spagnolo ad eseguire l’esame autoptico teso ad accertare modalità e cause del decesso.

La famiglia Busciglio, papà Giovanni, mamma Giuseppina e la giovane Aurora, saranno rappresentati ed assistiti dall’avvocato Salvatore Pennica.

Proseguono senza sosta, nel frattempo, le indagini dei carabinieri della compagnia di Cammarata per fare piena luce sull’accoltellamento. Nuovi accertamenti investigativi sarebbero in corso in queste ore alla luce delle dichiarazioni dell’indagato durante l’interrogatorio.

La ricostruzione del delitto in questo video realizzato da www.comunicalo.it




Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04