Aragona

Ambulanze prive di revisione e autorizzazione, denunciati i proprietari agrigentini

Il controllo da parte della polizia stradale si è svolto nei comuni di Raffadali e Aragona

Pubblicato 4 settimane fa

La Polizia di Stato, nell’ambito di mirati controlli inerenti veicoli definiti dal Codice della Strada “ad uso speciale” atteso il particolare equipaggiamento, ha deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria e sanzionato amministrativamente i proprietari di due ambulanze prive di revisione e di autorizzazione. Nello specifico, personale della Sezione Polizia Stradale di Agrigento, nel corso di specifici servizi, procedeva al controllo, nei territori del comune di Raffadali e del comune di Aragona, di due ambulanze intestate a società della provincia, che, in quei frangenti, tra l’altro, erano impegnate nel trasporto di due infermi, con destinazione Agrigento.

Gli accertamenti conseguenti, esperiti presso l’Assessorato Regione Sicilia e altri enti competenti in materia sanitaria, consentivano di acclarare l’obbligo di iscrizione del soggetto richiedente il titolo autorizzativo al registro delle imprese della Camera di Commercio o al registro regionale delle organizzazioni di volontariato, titolo di cui il proprietario di uno dei due mezzi era privo. Il secondo veicolo, invece, esibiva l’autorizzazione sanitaria rilasciata dall’ASP di competenza scaduta di validità e non più rinnovata, come verificato presso il Servizio Igiene Ambienti di Vita del Dipartimento di Prevenzione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *