Canicattì

Canicattì, 76enne muore carbonizzato mentre brucia le sterpaglie in un terreno

Un settantaseienne del posto è morto carbonizzato travolto dalle fiamme che lui stesso aveva appiccato per bruciare alcune sterpaglie

Pubblicato 2 settimane fa

Tragedia a Canicattì. Un settantaseienne del posto è morto carbonizzato travolto dalle fiamme che lui stesso aveva appiccato per bruciare alcune sterpaglie. L’incidente è avvenuto in contrada Giglio, al confine con Grottarossa.

Sul posto, lanciato l’allarme, sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno spento il rogo trovando il cadavere dell’uomo. Presenti anche i carabinieri della locale Compagnia. Al via le indagini per chiarire tutti gli aspetti della vicenda. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *