Connect with us
Catania

Parcheggiatori abusivi e ristorante con alimenti non tracciabili: sanzioni e denunce

Militari impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa

Pubblicato 2 settimane fa

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante supportati dai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” e in collaborazione con il Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale e il Nucleo Anti Sofisticazione di Catania, sono stati impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa nel centro storico ed in particolare in piazza Giovanni XXIII, piazza Falcone e piazza Della Repubblica.  

I militari dell’Arma nel corso delle attività di controllo hanno sorpreso per l’ennesima volta un 57enne catanese e un 52enne catanese individuati rispettivamente in piazza Falcone e in Piazza Giovanni XXIII mentre “impartivano” istruzioni agli automobilisti intenti a posteggiare le autovetture. Entrambi sono stati pertanto deferiti all’Autorità Giudiziaria per “esercizio abusivo della professione di parcheggiatore” con recidiva.  

Le attività ispettive preventive, volte alla verifica del rispetto delle norme igienico sanitarie, effettuate dai Carabinieri unitamente ai colleghi del NAS hanno interessato diversi esercizi commerciali del centro dediti alla somministrazione di alimenti e bevande.

In particolare, in seguito al controllo di un’attività di ristorazione ubicata in zona Piazza Giovanni Verga i militari hanno accertato carenze igienico sanitarie e la mancata redazione delle schede HCCP (Analisi dei Rischi e Controllo dei Punti Critici in relazione alla produzione degli alimenti, al fine di garantire la sicurezza igienica e la commestibilità). 

All’esito dell’attività ispettiva effettuata all’interno dei locali del ristorante il cui titolare, un 45enne di nazionalità cinese, è stato sanzionato amministrativamente per un importo complessivo di 4.500 euro i militari hanno anche proceduto al sequestro di 52 kg di alimenti surgelati non tracciati.    

Le attività di ricerca di stupefacenti ed armi hanno fornito riscontro positivo ai militari per un 40enne, trovato in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti e pertanto segnalato, quale assuntore, alla locale Prefettura.     

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale effettuati i militari dell’Arma hanno identificato una settantina di persone e sottoposto a verifica una trentina di veicoli in transito contestando una decina di infrazioni al Codice della Strada.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

09:19
10:02 - Mancata esecuzione della Mobilità Interna Asp 1 Agrigento, la diffida del sindacato FSI USAE +++09:41 - In casa un chilo di hashish, arrestato nel palermitano +++08:54 - Canicattì, fucilata contro un 37enne: è grave +++08:35 - Canicattì, un nuovo stadio nei terreni confiscati alla mafia: l’idea del Comune +++08:13 - Agrigento, scarica pannelli solari senza autorizzazione: multata una ditta +++08:07 - Grotte, rubati venti bidoni di olio da un magazzino: indagini +++07:59 - La sentenza “Xydi” rilancia la lotta a Cosa nostra +++07:58 - Agrigento: rubano soldi, pc e cellulare da negozio: due denunce  +++07:50 - Agrigento, colpi di sedia in centro di accoglienza per usare il bagno: donna in ospedale +++07:43 - Covid, La Rocca Ruvolo: “Spropositati costi e personale negli hub vaccinali” +++
10:02 - Mancata esecuzione della Mobilità Interna Asp 1 Agrigento, la diffida del sindacato FSI USAE +++09:41 - In casa un chilo di hashish, arrestato nel palermitano +++08:54 - Canicattì, fucilata contro un 37enne: è grave +++08:35 - Canicattì, un nuovo stadio nei terreni confiscati alla mafia: l’idea del Comune +++08:13 - Agrigento, scarica pannelli solari senza autorizzazione: multata una ditta +++08:07 - Grotte, rubati venti bidoni di olio da un magazzino: indagini +++07:59 - La sentenza “Xydi” rilancia la lotta a Cosa nostra +++07:58 - Agrigento: rubano soldi, pc e cellulare da negozio: due denunce  +++07:50 - Agrigento, colpi di sedia in centro di accoglienza per usare il bagno: donna in ospedale +++07:43 - Covid, La Rocca Ruvolo: “Spropositati costi e personale negli hub vaccinali” +++