Alessandria della Rocca, coltellate mortali in piazza: ucciso 23enne; fermato un coetaneo (ft)

Redazione

Apertura

Alessandria della Rocca, coltellate mortali in piazza: ucciso 23enne; fermato un coetaneo (ft)

di Redazione
Pubblicato il Mar 12, 2019
Alessandria della Rocca, coltellate mortali in piazza: ucciso 23enne; fermato un coetaneo (ft)

di Irene Milisenda e Giuseppe Castaldo

Omicidio stasera ad Alessandria della Rocca.

Un ragazzo di 23 anni, Vincenzo Busciglio, è stato accoltellato a morte al culmine (sembrerebbe) di una lite avvenuta in via Sant’Antonio a pochi passi della piazza principale del paese.

Inutile la disperata corsa al vicino ospedale “Fratelli Parlapiano”  di Ribera dove il giovane è deceduto poco dopo.

Fatali i fendenti ricevuti.

I carabinieri della stazione di Alessandria della Rocca hanno fermato il presunto assassino Pietro Leto, 18 anni, già noto alla forze dell’ordine e con problemi di depressione (pare che sia stato sottoposto in passato anche a Tso).

La giovane vittima, molto nota in paese, suonava nella locale banda musicale e aveva una passione sfrenata per i GoKart, era uscito da casa in tarda serata per fare alcune commissioni su incarico della madre.

La vicenda è ancora tutta da decifrare: sono molte infatti le zone d’ombra tutte ancora da scandagliare e chiarire. Indagano i carabinieri di Alessandria della Rocca e della Compagnia di Cammarata con il coordinamento del procuratore della Repubblica di Sciacca Roberta Buzzolani e del sostituto Roberta Griffo. Perquisizioni ed interrogatori sono state effettuate durante tutta la notte. L’arma del delitto, al momento non è stata ancora ritrovata.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04