Cultura

Realmonte, al via la 16ª edizione della rassegna “Agrigento Euterpe: Mediterraneo in Musica”

L’evento, articolato in quattro giornate,  si propone  di promuovere la cultura musicale e la pratica strumentale quale mezzo formativo ed integrativo

Pubblicato 1 settimana fa

Prenderà il via lunedi prossimo 13 maggio 2024, la  XVI edizione della Rassegna-Concorso “Agrigento Euterpe: Mediterraneo in Musica”, che coinvolgerà  gli alunni di 17 Istituti Comprensivi ad indirizzo musicale provenienti da ogni parte della Sicilia.  La manifestazione, frutto del rapporto di collaborazione  tra l’I.C. Garibaldi di Realmonte, l’I.C. Esseneto di Agrigento, il Comune di Realmonte  ed Il Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento, è stata presentata al Comune di Realmonte, dal sindaco Sabrina Lattuca, dai dirigenti Paola Catanzaro e Francesco Catalano e dal Prof. Steefano Tese’,docente di strumento e componente il comitato tecnico, presenti il vice presidente del Consiglio comunale, Pasquale Valenti,il consigliere comunale Assunta Infurna ed il prof. Dino Genovese. 

L’evento, articolato in quattro giornate,  si propone  di promuovere la cultura musicale e la pratica strumentale quale mezzo formativo ed integrativo della persona ed occasione di confronto dei risultati e delle abilità acquisite negli specifici settori. Una preziosissima occasione di confronto artistico e umano sia per i docenti che per le alunne e gli alunni che vi partecipano. Inoltre, il concorso non solo mette in risalto le eccellenze esecutive ma premia anche iniziative di carattere interdisciplinare e partiture originali che contribuiscono alla diffusione della disciplina musicale nelle scuole e quindi nel tessuto sociale. Questa edizione prevede due momenti particolari, OrchestraTime e PlayTime, che permetteranno ai ragazzi di esplorare ulteriori esperienze legate alla musica d’insieme e alla creatività. “Il Comune di Realmonte è onorato di ospitare la manifestazione “Euterpe” –dichiara il sindaco Sabrina Larruca- nel suo meraviglioso teatro  “Costabianca “luogo di cultura e di bellezza, nonché emblema della “Bella Gioventù ” con la sua meravigliosa scogliera viva di marna bianca, la Scala dei Turchi, candidata a diventare patrimonio dell’umanità e insignita , recentemente, dal titolo  geosito di interesse mondiale. In questo luogo segnato dal tempo, cinquemilioni e trecento mila anni, i ragazzi potranno certamente arricchire i loro bagaglio di esperienza e di arte, grazie alle diverse scuole provenienti da tutta la Sicilia, oltre a socializzare e condividere le passio Programma delle esecuzioni delle esecuzioni

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *