Favara, Vincenzo Galiano rinviato a giudizio per l’omicidio Contrino

Redazione

Favara

Favara, Vincenzo Galiano rinviato a giudizio per l’omicidio Contrino

di Redazione
Pubblicato il Giu 18, 2019
Favara, Vincenzo Galiano rinviato a giudizio per l’omicidio Contrino

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento Stefano Zammuto ha rinviato a giudizio Vincenzo Galiano, 80enne di Favara, reo confesso dell’omicidio del pensionato di 73 anni Baldassarre Contrino avvenuto lo scorso 2 luglio.

Il sostituto procuratore Chiara Bisso contesta all’imputato il reato di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e dal porto in luogo. La prima udienza si svolgerà, avanti i giudici della Corte d’Assise presieduta da Wilma Angela Mazzara, il prossimo 27 settembre.

L’omicidio, sembrerebbe legato a dissidi pregressi fra i due, è avvenuto lo scorso luglio: a sparare al torace Galiano che, quando fu rintracciato dai carabinieri, raccontò di aver aperto il fuoco per paura di ricevere un colpo d’ascia. 

Galiano, difeso dagli avvocato Antonino Gaziano e Calogero Vetro, si trova attualmente in regime di arresti domiciliari con obbligo di braccialetto elettronico. I familiari della vittima sono rappresentati dall’avvocato Calogero Raia.



Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04