Licata, aggressione a un barista a cui fu staccato un orecchio: quattro condanne

Redazione

focus

Licata, aggressione a un barista a cui fu staccato un orecchio: quattro condanne

di Redazione
Pubblicato il Dic 5, 2017
Licata, aggressione a un barista a cui fu staccato un orecchio:  quattro condanne

Sei anni e tre mesi di carcere per Salvatore Sortino, 29 anni e per il padre di questi, Angelo Sortino, 54 anni; due anni e sei mesi di reclusione per Rosa Monachello, 53 anni, madre del primo e moglie del secondo; sempre due anni e sei mesi per Giseppe Faraci, 37 anni.

Si tratta di quattro licatesi riconosciuti colpevoli di lesioni personali gravissime con l’aggravante di uno sfregio permanente alla vittima per aver staccato a quest’ultima, nel corso di una lite, un pezzo di un’orecchio.

La sentenze è del Tribunale di Agrigento che ha giudicato una vicenda di quasi 9 anni fa relativa ad una aggressione a morsi e bottigliate in un pub.

La vittima – colpita con bastoni e anche una bottiglia di vetro – è stata soccorsa in seguito dagli operatori del 118 che hanno riscontrato anche una profonda ferita al sopracciglio sinistro dovuta ad un morso.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04