Agrigento, non aggredì la compagna incinta: assolto 30enne

Redazione

| Pubblicato il martedì 24 Maggio 2022

Agrigento, non aggredì la compagna incinta: assolto 30enne

Non si è raggiunta la prova che ad aggredirla fosse stato proprio il compagno
di Redazione
Pubblicato il Mag 24, 2022

Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Rossella Ferrero, ha disposto l’assoluzione “perchè il fatto non sussiste”, nei confronti di un trentenne tunisino – residente da anni nella città dei templi – accusato di lesioni aggravate. L’uomo, difeso dall’avvocato Angelo Asaro, era finito a processo con l’accusa di aver aggredito a schiaffi e pugni la compagna incinta da quattordici settimane. La donna fu anche medicata all’ospedale San Giovanni di Dio ma, nel corso del dibattimento, non si è raggiunta la prova che ad aggredirla fosse stato proprio il compagno. 

di Redazione
Pubblicato il Mag 24, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl