Giudiziaria

Droga ed estorsioni a Siracusa, 6 condanne e 3 assoluzioni

Traffico di droga ed estorsioni a Siracusa gestito clan siracusano denominato Borgata

Pubblicato 3 mesi fa

Sei condanne, tre assoluzioni ed una sentenza a non doversi procedere al termine al termine del processo su un traffico di droga ed estorsioni a Siracusa gestito clan siracusano denominato Borgata.

Queste le sentenze emesse dal Tribunale di Siracusa: Massimiliano Fazio: 4 anni ed 8 mesi; Attilio Scattamaglia: 4 anni ed 8 mesi; Massimo Schiavone: 4 anni ed 8 mesi; Domenico Curcio: 2 anni; Salvatore Tartaglia: 3 anni ed 8 mesi; Danilo Greco: 7 anni. Assolti Massimo Guarino, Giuseppe Guarino, e Rita Attardo. Non doversi procedere per Alessandro Garofalo.

L’inchiesta dei magistrati della Procura distrettuale di Catania e della polizia comprende il periodo compreso tra il 2009 ed il 2010. Al vertice del sodalizio c’era Giuseppe Curcio, diventato negli anni scorsi collaboratore di giustizia, che avrebbe ricevuto il permesso dalla cosca Bottaro-Attanasio di operare nello storico quartiere di Santa Lucia, svolgendo, in totale autonomia, ogni affare, dalle estorsioni fino al traffico delle sostanze stupefacenti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *