Racalmuto, stalking nei confronti dei genitori: rinviati a giudizio figlio e moglie

Redazione

Giudiziaria

Racalmuto, stalking nei confronti dei genitori: rinviati a giudizio figlio e moglie

di Redazione
Pubblicato il Lug 9, 2019
Racalmuto, stalking nei confronti dei genitori: rinviati a giudizio figlio e moglie

Il gup del Tribunale di Agrigento Luisa Turco ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di Roberto Picone, 45 anni, e la moglie Margaret Caruana, 37 anni, accusati di stalking nei confronti degli anziani genitori del primo. 

Il processo si svolgerà davanti il giudice monocratico Giuseppa Zampino.

Le presunte condotte di reato si sarebbero verificate a partire dal 2016 fino ai primi mesi di quest’anno. Secondo l’impianto accusatorio i due coniugi avrebbero tormentato i genitori pedinandoli, scattando foto e minacciandoli. Alla base della vicenda ci sarebbero problemi scaturiti dall’eredità. 

I due coniugi sono difesi dall’avvocato Annalisa Russello.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04