Giudiziaria

Tar accoglie ricorso, B&B alla Scala dei Turchi non sarà demolito

Annullato il provvedimento del Comune di Realmonte con il quale era stata negata la sanatoria e ordinato l'abbattimento

Pubblicato 7 mesi fa

Un B&B non distante dalla Scala dei Turchi non sarà demolito. Lo hanno deciso i giudici del Tar di Palermo che hanno accolto il ricorso presentato dai proprietari della struttura recettiva assistiti dagli avvocati Giuseppe Ribaudo e Francesco Carità e Gaetano Caponnetto, e annullato il provvedimento del Comune di Realmonte (Agrigento) con il quale era stata negata la sanatoria e ordinato l’abbattimento. I giudici amministrativi hanno accolto le tesi degli avvocati che hanno sostenuto l’illegittimità dei provvedimenti amministrativi visto che l’immobile era stato realizzato prima del 1967 e che, pertanto, non ha necessità di alcun titolo edilizio abilitativo e non può essere demolito.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *