Grotte, inaugurata la stele dedicata ai giudici Falcone, Borsellino e le vittime di mafia (ft,vd)

Irene Milisenda

Grotte

Grotte, inaugurata la stele dedicata ai giudici Falcone, Borsellino e le vittime di mafia (ft,vd)

Pubblicato il Lug 19, 2019
Grotte, inaugurata la stele dedicata ai giudici Falcone, Borsellino e le vittime di mafia (ft,vd)

Nel giorno del 27esimo anniversario della strage di via D’Amelio dove persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti della scorta anche Grotte ha voluto ricordare tutte le vittime di mafia.

All’interno della villa comunale in presenza della deputata grottese, portavoce del M5S, Rosalba Cimino, del Sindaco Alfonso Provvidenza, delle cariche istituzionali, e di tanti cittadini, è stata inaugurata una stele commemorativa in ricordo dei giudici Falcone, Borsellino e delle vittime delle stragi del 92.

“Preservare la memoria, farlo attraverso un segno tangibile che sia ponte tra il passato e il presente, cosicché nel futuro le nuove generazioni possano riconoscere nel sacrificio estremo di chi perseguito fino in fondo un ideale di legalità e giustizia, le radici della propria libertà”, ha dichiarato la deputata Rosalba Cimino.

La manifestazione, che ha ricevuto il patrocinio e l’entusiasta collaborazione dell’amministrazione comunale e di diverse associazioni, di canto e di ballo, che hanno diretto gli intermezzi musicali del maestro Salvatore Lo Presti e gli interventi di poesia di Gero Miceli.

Le interviste


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04