Lampedusa

Lampedusa, affonda barchino: salvati 44 migranti e tre dispersi

Dal loro racconto ci sarebbero tre dispersi.

Pubblicato 2 settimane fa

Un barchino di metallo, carico di migranti, è affondato in acque internazionali. Un peschereccio tunisino, che si trovava a poca distanza, ha soccorso 44 persone tra gambiani, guineani, malesi e senegalesi. Tre persone sarebbero disperse. I naufraghi sono stati trasbordati sulla motovedetta Cp319 che li ha sbarcati a Lampedusa. Delle ricerche dei tre migranti che mancherebbero all’appello, durante la notte, si è occupata una motovedetta della guardia di finanza. I 44 migranti, fra cui una donna, hanno riferito d’essere partiti da Sfax in Tunisia venerdì notte e d’aver pagato 800 euro a testa per la traversata. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *