Gli investimenti di Cosa Nostra in caffè, case e gioiellerie: sei arresti sull’asse Palermo-Milano (ft e vd)

Redazione

Mafia

Gli investimenti di Cosa Nostra in caffè, case e gioiellerie: sei arresti sull’asse Palermo-Milano (ft e vd)

di Redazione
Pubblicato il Mag 13, 2019
Gli investimenti di Cosa Nostra in caffè, case e gioiellerie: sei arresti sull’asse Palermo-Milano (ft e vd)

I finanzieri del nucleo di Polizia economico-finanziaria di Palermo, in collaborazione con il Servizio Centrale Investigazioni sulla Criminalita’ Organizzata, stanno eseguendo 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere e il sequestro preventivo di due societa’.

L’indagine ha consentito di portare alla luce una vera e propria organizzazione finalizzata a gestire gli investimenti della famiglia mafiosa Fontana della zona Acquasanta Arenella di Palermo, i cui vertici, usciti di galera, si erano stabiliti a Milano.

Gli arrestati sono: Rita Fontana 30 anni, Giovanni Fontana, di 41, Gaetano Pensavecchia, di 58, Filippo Lo Bianco, di 54, Michele Ferrante, di 36, e Domenico Passarello, di 43. 

A far scattare l’ultima indagine sui Fontana – condotta dai sostituti procuratori Dario Scaletta, Amelia Luise e dall’aggiunto Salvatore De Luca – sono state le dichiarazioni di due collaboratori di giustizia: Vito Galatolo e Silvio Guerrera.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04