Mafia, il collaboratore Quaranta su appalti ed estorsioni: “Ad Aragona professionisti vicini a Cosa Nostra”

Redazione

Apertura

Mafia, il collaboratore Quaranta su appalti ed estorsioni: “Ad Aragona professionisti vicini a Cosa Nostra”

di Redazione
Pubblicato il Mar 11, 2019
Mafia, il collaboratore Quaranta su appalti ed estorsioni: “Ad Aragona professionisti vicini a Cosa Nostra”

Il verbale è stato redatto lo scorso 4 giugno ed è composto da 103 pagine più un album fotografico di 26 pagine contenente 36 fotografie di persone “sensibili”, ossia oggetto di investigazioni. E’ l’ultimo verbale (reso noto) sottoscritto dall’ultimo pentito agrigentino di Cosa nostra, ossia il favarese Giuseppe Quaranta che – come è noto – subito dopo essere stato arrestato nel corso del blitz “Montagna” decise di collaborare con la giustizia. 

ACQUISTA IL NUOVO NUMERO DI GRANDANGOLO IN VERSIONE DIGITALE —> https://gumroad.com/l/LjIyw


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04