Connect with us
Licata

Licata, abusò di minorenne disabile: condanna definitiva per 75enne

L’uomo avrebbe abusato della disabile e, due anni più tardi, ci avrebbe riprovato con un’altra minorenne che però è riuscita a divincolarsi e colpirlo

Pubblicato 1 mese fa

Diventa definitiva la condanna a quattro anni di reclusione nei confronti di un settantacinquenne di Licata ritenuto responsabile di aver costretto una ragazzina, con disabilità psichica e all’epoca minorenne, ad avere rapporti sessuali. La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso avanzato dalla difesa dell’uomo mettendo la parola fine all’iter giudiziario.

L’anziano, che deve scontare un residuo di pena di 2 anni, 8 mesi e 13 giorni di reclusione, sarà arrestato nelle prossime ore su ordine della procura. La vicenda risale al 2014. L’uomo avrebbe abusato della disabile e, due anni più tardi, ci avrebbe riprovato con un’altra minorenne che però è riuscita a divincolarsi e colpirlo.

Secondo quanto accertato l’imputato, amico dei genitori, avrebbe approfittato del fatto che questi ultimi lasciassero le figlie quando andavano a lavorare. Sono stati i racconti delle due ragazzine alle rispettive mamme a far nascere l’inchiesta. Nel 2016 l’anziano fu arrestato e posto ai domiciliari. Le persone offese si sono costituite parte civile nel processo, attraverso gli avvocati Angelo Benvenuto e Giuseppe Sorriso, ottenendo anche il risarcimento. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19:47
20:10 - In tanti hanno avuto rapporti con Matteo Messina Denaro ma tutti non sapevano +++20:01 - Grotte, installato il primo eco-compattatore “Mangiaplastica” +++17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia: perso primato +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++
20:10 - In tanti hanno avuto rapporti con Matteo Messina Denaro ma tutti non sapevano +++20:01 - Grotte, installato il primo eco-compattatore “Mangiaplastica” +++17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia: perso primato +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++