Palermo

Giro di furti tra Castelbuono e Trabia, 5 indagati

Chiuse le indagini nei confronti di 5 persone ritenute responsabili a vario titolo di furto aggravato in concorso e furto in abitazione ed aggravato

Pubblicato 4 settimane fa

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Termini Imerese e della Compagnia di Cefalù, hanno eseguito la notifica dell’informazione di garanzia e l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, emessi dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese, nei confronti di cinque indagati, tra i 20 e 29 anni, tutti originari e residenti a Palermo, responsabili a vario titolo di furto aggravato in concorso e furto in abitazione ed aggravato

L’attività investigativa dei Carabinieri scaturisce dal furto di tre furgoni Piaggio Porter verificatosi nei mesi di gennaio e febbraio del 2023 a Castelbuono e Trabia, nonché del furto di una moto Yamaha T-Max, nel comune di Termini Imerese, rubata dal garage del proprietario dove il mezzo era custodito.

L’indagine è iniziata nell’immediatezza dei fatti, grazie anche all’iniziativa di un equipaggio della Sezione Radiomobile di Termini Imerese che, lo scorso gennaio, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, ha notato e controllato un’autovettura sospetta con a bordo tre dei cinque indagati che, di notte, stava transitando per le vie del centro cittadino.

Quel riscontro, compatibile con la presunta commissione dei furti dei tre autocarri, in sinergia con l’efficace attività di monitoraggio del territorio ed al coordinamento tra le centrali operative di Termini Imerese e Cefalù, ha permesso di far luce sulla dinamica dei fatti, nonché delineare la responsabilità dei presunti autori dei reati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *