Palma di Montechiaro

Droga e pistola in casa, obbligo di dimora per ventenne di Palma di Montechiaro 

In casa del giovane sono stati trovati 650 grammi di hashish e una pistola priva di tappo rosso

Pubblicato 1 settimana fa

Il gip del tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo, ha convalidato l’arresto di Salvatore Provenzani, ventenne di Palma di Montechiaro indagato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di arma. Il giudice, accogliendo la richiesta dell’avvocato Giuseppe Vinciguerra, ha sostituito la misura dei domiciliari con quella dell’obbligo di dimora.

Il giovane è stato arrestato negli scorsi giorni a margine di un blitz congiunto di carabinieri e polizia. Le forze dell’ordine, durante una perquisizione, hanno rinvenuto a casa del ventenne 650 grammi di hashish, bilancini di precisione, una pistola priva di tappo rosso e soldi ritenuto il provento dell’attività illecita. Il ragazzo è figlio di Diego Provenzani, ex stiddaro scampato miracolosamente ad un agguato nel dicembre 2015. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *