Politica

Elezioni a Naro, esclusi dalla corsa Dalacchi e Barberi: pronti i ricorsi al TAR

Brandara, al momento unica candidata e attuale Sindaco di Naro a Grandangolo: "mi sono messa a disposizione, al fine di poter far fornire dagli uffici tutti gli elementi utili per i loro annunciati ricorsi"

Pubblicato 3 giorni fa

Aggiornamento delle 12.35 e delle 16.30“Non essendo garantita con assoluta certezza la continua riferibilità ai candidati dei fogli sottoscritti dai presentatori nè assicurata la piena consapevolezza dei presentatori in ordine ai candiati cui si riferisce l’atto di presentazione prodotto” – la Quarta Sottocommissione Elettorale Circondariale di Canicattì ha deciso – di non approvare e conseguentemente escludere la candidatura a Sindaco dei Sigg. Roberto Enzo Barberi e Melchiorre Milco Dalacchi. Questa la motivazione comunicata dalla Quarta Sottocommissione Elettorale Circondariale di Canicattì ai rappresentanti di lista che, una volta al Comune di Naro hanno chiamato i Carabinieri della locale stazione per denunciare delle mancanze, a loro modo di vedere, nella gestione di quanto sta accadendo in queste ore. Nessun tafferuglio. Presente anche l’attuale sindaco Maria Grazia Brandara, al momento unica candidata in questa campagna elettorale che dichiara: “nel rispetto delle istituzioni che rappresento mi sono messa a disposizione, al fine di poter far fornire dagli uffici ai rappresentanti delle liste escluse, tutti gli elementi utili per i loro annunciati ricorsi“.

Aggiornamento delle 12.17 – La commissione elettorale di Canicattì chiamata a pronunciarsi sulla regolarità delle liste presentate in vista delle prossime elezioni comunali, ha escluso le liste collegate alla candidatura di Milco Dalacchi e Roberto Barberi dalle elezioni amministrative 2024. La decisione è stata comunicata ufficialmente ai rappresentanti di lista. Rimane in corsa, al momento, soltanto l’uscente Maria Grazia Brandara. Inevitabile, appare a questo punto, il ricorso avverso tale decisione.

“Vizio di forma”: questa la motivazione della commissione elettorale di Canicattì chiamata a pronunciarsi sulla regolarità delle liste presentate in vista delle prossime elezioni comunali. Intorno alle 20.00 di ieri sera la commissione ha escluso le liste collegate alla candidatura di Milco Dalacchi e Roberto Barberi dalle elezioni amministrative 2024. La decisione è stata comunicata ai rappresentanti di lista e in mattinata verrà data la motivazione dell’esclusione. Rimane in corsa, al momento, soltanto l’uscente Maria Grazia Brandara. Intanto i rappresentati delle liste escluse hanno già annunciato ricorso e avrebbero già dato mandato ai propri legali di fiducia.

L’eventuale ricorso deve essere presentato al Tar entro tre giorni dal provvedimento di esclusione. In tempi altrettanto stretti (tre giorni) verrà fissata l’udienza in cui si deciderà la riammissione o meno e nell’arco di una settimana si dovrebbe avere risposta.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *