La IV Commissione dice stop alle emissioni inquinanti: “Posta in gioco troppo alta”

Redazione

Palermo

La IV Commissione dice stop alle emissioni inquinanti: “Posta in gioco troppo alta”

di Redazione
Pubblicato il Mag 7, 2019
La IV Commissione dice stop alle emissioni inquinanti: “Posta in gioco troppo alta”

In IV Commissione procede spedito il DDl volto a monitorare le emissioni inquinanti ed a bandirle introducendo pesanti sanzioni per chi inquina.

Il comunicato di Giusi Savarino:”Proprio ieri si è tenuto a Siracusa il congresso regionale della SIRU ( Società Italiana della riproduzione Umana) che ha denunciato un tasso di abortività del 40% nella zona di  Priolo  a causa dell’inquinamento ambientale. Non possiamo rimanere inerti davanti ad un dato così tragico, la posta in gioco è troppo alta: il destino dei nostri figli.

A breve esiteremo in Commissione il testo di una legge che monitori le emissioni mettendo in rete le centraline pubbliche e private e che vieti le emissioni inquinanti introducendo nuove sanzioni per chi inquina.  Da parte nostra non vi è nessun intento punitivo, ma il problema c’è e va affrontato trovando soluzioni che tutelino la salute dei siciliani. Puntualizzo però che non vi è nessun intento punitivo ma neanche timore reverenziale: grazie a Dio il nostro unico obbligo è coi siciliani! 

E’ finito il tempo dei vuoti proclami, come già dichiarato dal Presidente Musumeci , “da troppo tempo la presenza di poli industriali in Sicilia ha causato un pesante degrado ambientale e del paesaggio. Obiettivo di questo governo è l’avvio di un Piano di riconversione industriale, di bonifica dei siti e di recupero di tutte quelle aree dell’Isola dove esistono impianti di raffinazione e suscettibili di inquinamento, da Milazzo a Gela, a Priolo”.  Noi diamo risposte concrete ai problemi della gente, noi stiamo avviando la stagione governativa del fare.”


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04